telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

“PASSAPORTO PER L’EXPORT”

Progetto di accompagnamento ai mercati esteri per imprese “matricola”

La Camera di commercio di Sondrio aderisce al  progetto “Passaporto per l’export”, cofinanziato da Regione Lombardia e sistema camerale lombardo e finalizzato a sostenere le imprese che vogliono affacciarsi per la prima volta sui mercati esteri.

“Passaporto con l’Export” è di fatto la prosecuzione, a livello regionale, dei progetti realizzati negli scorsi anni dalla Camera di Sondrio, da ultimo nel 2014 con “Parti con l’export” e “Trova nuovi mercati”,  finalizzati a sostenere quelle imprese che per la prima volta scelgono di proporsi sui mercati esteri.

“La penetrazione sui mercati esteri, commenta il presidente Bertolini, è il risultato di un processo che presuppone un’analisi dei prodotti, dei mercati e della stessa organizzazione aziendale. In questa fase di startup le imprese, soprattutto quelle di minori dimensioni, hanno certamente bisogno di un supporto professionale qualificato che le accompagni. Passaporto con l’Export è il progetto a cui abbiamo pensato per venire incontro a questo tipo di esigenze ed auspico che, come già lo scorso anno, le adesioni delle nostre imprese siano numerose”.

Il progetto prevede inizialmente una fase di affiancamento in azienda, grazie all’intervento di un consulente (“Temporary Export Manager”) che supporterà l’imprenditore nell’individuazione delle scelte necessarie ad avviare un’azione di penetrazione stabile sui mercati esteri. Il “Temporary export manager”, che sarà presente in azienda per 6 giornate, aiuterà l’imprenditore a valutare su quali mercati esteri orientare la propria proposta commerciale e ad individuare le azioni da mettere in campo sul piano organizzativo. In questa fase sarà  predisposto, insieme all’impresa, un progetto aziendale che sarà quindi realizzato, sempre con il supporto del TEM.

E’ quindi prevista una fase formativa che si articolerà su 4 mezze giornate, dedicata ad approfondire temi specifici legati all’internazionalizzazione (marketing, contrattualistica, dogane, ecc.).

Svolta tale fase, le  imprese potranno ottenere una “dote per l’export”, sotto forma di contributo a fondo perduto per la parziale copertura delle spese sostenute per attività di internazionalizzazione (partecipazione a fiere o missioni all’estero, partecipazione a fiere internazionali in Italia, azioni di marketing, eventi, ulteriore consulenza). La dote sarà pari all’80% delle spese sostenute fino a un massimo di 2.000 €.

Le imprese che intendono partecipare al progetto possono presentare domanda dalle ore 12.00 del 16 giugno alle ore 12.00 dell’11 settembre 2015, in modalità telematica accedendo al portale www.bandimpreselombarde.it e compilando il “Modulo di domanda”.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.so.camcom.gov.it  alla sezione “Promozione economica e sostegno alle imprese / Finanziamenti e bandi / Progetti e servizi”. L’unità operativa “Promozione” è a disposizione ai seguenti recapiti : tel. 0342/527226 – email: promozione@so.camcom.it.

COMUNICATO STAMPA N. 27
12/06/2015