telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

BUSINESS NEGLI EMIRATI ARABI UNITI: PROSPETTIVE ED OPPORTUNITA’.

La Camera di Commercio di Sondrio e la Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti organizzano il prossimo 27 settembre dalle ore 15 presso la Sala “Arturo Succetti” della sede camerale l’incontro di approfondimento sul tema: “Business negli Emirati Arabi Uniti: prospettive ed opportunità”.

Interverranno in apertura il Presidente della Camera di Commercio di Sondrio Emanuele Bertolini, seguito da Mauro Marzocchi, Segretario Generale della Camera di Commercio Italiana E.A.U. con un intervento su “Emirati Arabi Uniti. Quali opportunità per le imprese di Valtellina e Valchiavenna”.

Federico Vido e Luigi Blasio, Italian Representative della Camera di Commercio Italiana E.A.U. per le province di Sondrio e Varese presenteranno le “Prospettive di mercato nei diversi settori merceologici” e i “Profili fiscali negli Emirati Arabi Uniti”.

Paolo Corti, amministratore della Okay SRL di Talamona (società di fabbricazione tovaglioli di carta) che illustrerà la propria esperienza di business negli E.A.U..

In questi anni di attività si è creata un’immagine invidiabile in Italia e all’estero, per la serietà e la qualità dei suoi prodotti, ben rispondendo all’esigenza del mercato “usa e getta”.

Al termine, saranno possibili incontri B2B con i relatori.

Gli E.A.U. sono una confederazione di 7 Emirati (Dubai e Abu Dhabi i due più noti) con territorio quasi totalmente desertico, con una posizione geografica strategica al centro delle principali direttrici est-ovest e abbondanti riserve di combustibili fossili che ne trainano la crescita economica. Il PIL pro-capite è uno dei più alti al mondo. L’economia è aperta e dinamica. Ulteriori prospettive di crescita ed opportunità di business sono rappresentate dalla assegnazione a Dubai dell’Expo Universale del 2020, nonché dai consistenti piani di sviluppo avviati nel settore infrastrutturale (nella produzione di energia, nei trasporti aerei, terrestri e marittimi, e nelle strutture turistiche, ospedaliere, scolastiche e residenziali).

Nel 2015 l’interscambio tra Italia ed E.A.U. è stato molto positivo, con un valore complessivo di oltre 7 miliardi di euro, mentre le esportazioni italiane (principalmente macchinari, comparto orafo e bigiotteria, raffinati del petrolio) hanno superato la quota di 6 miliardi di euro. Le esportazioni sondriesi verso gli E.A.U. sono di circa 4,6 milioni di euro e riguardano soprattutto prodotti delle attività manifatturiere.

L’iniziativa è inquadrata nelle finalità camerali di sostegno allo sviluppo del business e di nuovi mercati.

La partecipazione all’incontro è gratuita. E’ gradita la conferma della presenza all’indirizzo promozione@so.camcom.it o al numero 0342.527.226.

COMUNICATO STAMPA N. 15
22/09/2016