telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Conferenza stampa del 16 marzo 2015

Valtellina e Valposchiavo presentano le azioni congiunte in occasione di Expo 2015 Slowtrain e Mountain Week

A 45 giorni dall’inizio di Expo Milano 2015, Valtellina e Valposchiavo perfezionano il piano delle attività che verranno realizzate da maggio a ottobre, nel quadro della promozione congiunta dei rispettivi territori.

Il piano di attività svilupperà due filoni.

Il primo è quello dello Slowtrain, il treno gourmet che, partendo da Milano, attraverserà con le sue carrozze storiche la Valtellina per raggiungere Tirano e, quindi la Valposchiavo.

Il secondo ambito di collaborazione sarà la presenza di Valtellina e Valposchiavo all’interno della Mountain Week, organizzata dalla Convenzione delle Alpi, dal 4 all’11 giugno.

In entrambi i casi, si tratta di dare seguito ad iniziative già avviate nel primo anno di collaborazione e, per lo Slowtrain, tutt’ora in corso.

Il progetto dello Slowtrain, la cui prima corsa sperimentale si è svolta a fine settembre dello scorso anno, passa dalla fase di prototipazione a quella della messa a regime, grazie al bando di contributi predisposto dalla Camera di commercio all’interno del progetto Valtellina for Expo, con il quale sono già state finanziate 3 corse.

Ora, con il rifinanziamento del bando, ci sarà spazio per finanziare fino ad un massimo di altre 6 corse, con una copertura di servizio che potrà teoricamente riguardare ciascuno dei mesi di Expo, mentre le imprese interessate potranno presentare domanda fino al 31 agosto prossimo, grazie alla riapertura dei termini.

L’obiettivo è dunque quello di arrivare a realizzare complessivamente 9 corse commerciali dello Slowtrain, con a bordo turisti paganti.

Il rifinanziamento del bando è garantito dalla Provincia, per 37.500 €, con fondi provenienti dai progetti di eccellenza in ambito turistico.

Il secondo filone riguarda la partecipazione alla Mountain Week, organizzata dalla Convenzione delle Alpi, all’interno dell’area di Expo, dal 4 all’11 giugno, con il coordinamento della Società di Sviluppo Locale. Tale iniziativa verrà finanziata, essenzialmente, utilizzando i risparmi di spesa conseguiti sulla realizzazione delle

attività affidate alla Società di Sviluppo Locale nel 2014, con fondi messi a disposizione dalla stessa società, insieme a Provincia, Camera di Commercio e Regione Valposchiavo.

Dichiarazioni :

Il percorso di avvicinamento dei nostri due territori ad EXPO 2015, iniziato con il progetto Valtellina Valposchiavo EXPO, e che ha già portato grande visibilità internazionale a Valtellina e Valposchiavo, culminerà ora con due azioni concrete: la partecipazione attiva alla Mountain Week organizzata dalla Convenzione delle Alpi presso i padiglioni nazionali dei paesi alpini e gli Slow Train che partiranno dall’Expo e arriveranno a Tirano.
Gli eventi organizzati nell’ambito della Mountain Week saranno l’occasione di illustrare in una prestigiosa cornice istituzionale internazionale vari progetti transfrontalieri e Interreg che toccano i temi della valorizzazione del paesaggio culturale e del patrimonio culturale materiale ed immateriale, della formazione professionale, del turismo declinandoli in chiave EXPO2015.
I viaggi gourmet dello Slow Train saranno uno straordinario mezzo di marketing territoriale, che la Regione Valposchiavo sfrutterà per collegarsi direttamente all’EXPO e presentarsi ad un’audience internazionale quale più grande padiglione non effimero di EXPO fuori dall’esposizione universale, raccontando, sul treno e successivamente sul territorio, il proprio percorso per diventare la prima regione al mondo certificata 100% BIO in un paesaggio culturale Patrimonio Mondiale UNESCO, grazie alla Ferrovia del Bernina.
La Valposchiavo Organic Smart Valley sarà quindi un Fuori‐Expo permanente che durerà per tutti i sei mesi dell’esposizione milanese e ben oltre.
Cassiano Luminati, presidente della Regione Valposchiavo.

Le iniziative che vengono presentate oggi sono la naturale sintesi delle strategie di due territori, la Valtellina e la Valposchiavo, per fare sì che Expo sia un'opportunità e non un'occasione persa.
E duplice è l'obiettivo: Valtellina e Valposchiavo protagoniste a Expo (nell'ambito delle iniziative previste per la Mountain Week dal 4 all'11 giugno, ospitata nei Padiglioni dei Paesi Alpini); Expo e i suoi visitatori accolti dalle due Valli (con gli affascinanti viaggi dello Slow Train che da Milano raggiungeranno le nostre località).
Iniziative poste in atto anche a sostegno degli imprenditori locali, e quindi condivise e sostenute dall'Amministrazione Provinciale di Sondrio e dalla Regione Valposchiavo per il tramite fondamentale dalla Camera di commercio di Sondrio e della Società di Sviluppo Locale.
Marco Negrini, consigliere provinciale con incarico al turismo.

Sono molto soddisfatto di come sta procedendo il progetto “Valtellina for Expo”, all’interno del quale rientrano sia lo Slowtrain che la partecipazione alla Mountain Week. Si tratta di due iniziative che ci consentono di completare la pianificazione delle attività, suggellando il rapporto tra Valtellina e Valposchiavo, un rapporto che ha ancora ambiti da esplorare nell’interesse delle nostre imprese, anche al di fuori di Expo e della promozione dell’attrattività territoriale. La messa a regime dello Slowtrain, auspico in forma non episodica, ci consentirà di arricchire l’offerta turistica abbinando la promozione delle eccellenze agroalimentari alla valorizzazione della nostra ricettività. La Mountain Week può bene integrarsi sia con le attività che realizzeremo fuori Expo a Milano, che con la valorizzazione degli eventi che andranno in scena sul nostro territorio, due filoni su cui il nostro staff sta lavorando intensamente.
Emanuele Bertolini, presidente della Camera di commercio di Sondrio.

COMUNICATO STAMPA N. 17
16/03/2015