telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Il logo e lo Statuto

La Camera di commercio di Sondrio ha un logo che la contraddistingue dal 1954. Non è un comune segno grafico. E' un "distintivo" che porta la firma di un grande: Aligi Sassu. L'artista, poco meno di mezzo secolo fa, creò quest'emblema che dà lustro all'ente di via Piazzi.

Il marchio ha forma circolare irregolare con la dicitura "Camera di Commercio Industria e Agricoltura Sondrio". All'interno della circonferenza sono rappresentati: a sinistra un caduceo alato (simbolo del commercio), nel centro un contadino con il torchio (simbolo dell'agricoltura) e a destra uno scorcio di ruota dentata ed un martello (simbolo dell'industria). Nella parte alta un profilo di montagna ed in basso l'aratro. Tutto questo in un piccolo tondo.

 

 

Con deliberazione n. 27 del 28 marzo 2011 la Giunta camerale ha recepito il brand del Sistema camerale, approvandone l'abbinamento  al logo della Camera di Commercio di Sondrio in maniera graficamente conforme alle linee guida date da Unioncamere.

L'adozione del brand di sistema va inquadrata in un processo che implica la "novità nella continuità". Si è inteso infatti rafforzare il concetto di "rete", attraverso un nuovo segno che lo rappresenti, che lo distingua e che lo valorizzi.

Gli obiettivi generali che questo brand si prefigge possono essere inquadrati nel:

  • rendere più immediato il riconoscimento del sistema camerale;
  • creare appartenenza intorno all'identità del sistema camerale, aggregando consenso nel rispetto delle identità locali;
  • valorizzare la forza di ogni singolo ente attraverso la dimensione del sistema;
  • impiegare uno stile contemporaneo ed un linguaggio visivo univoco e distintivo.

Lo Statuto della Camera di Commercio di Sondrio