telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Start-up innovative e incubatori certificati

L'art. 25 del  decreto legge 18 ottobre 2012 n. 179, come modificato dalla legge di  conversione 221/2012, individua le misure per la nascita e lo sviluppo di  imprese start-up innovative, prevedendo, tra l'altro, l'istituzione di  una apposita sezione del Registro delle Imprese nella quale le stesse dovranno essere iscritte.

Le start up  innovative sono società di capitali il cui oggetto sociale è  orientato  allo sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti o  servizi  innovativi e che impieghino personale ad elevata formazione.

 

La norma considera start-up innovative non solo le società di nuova costituzione  ma anche quelle già costituite alla data di entrata in vigore della legge in argomento che abbiano depositato presso  l'ufficio del registro delle imprese, entro il 16 febbraio 2013, apposita dichiarazione sottoscritta  digitalmente dal legale rappresentante che attesti il possesso dei requisiti  elencati dal comma 2 del citato art. 25.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con proprio parere del 12 febbraio 2013, ha precisato  che tale dichiarazione è ricevibile dalle Camere di Commercio  anche in data successiva al 17 febbraio 2013.

VERIFICA ON-LINE REQUISITI di start-up per l'impresa

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER START-UP (Settembre 2015)

E' stata inoltre introdotta la figura dell'incubatore certificato di start-up innovative. Gli incubatori certificati sono società di capitali - costituite anche in forma di società cooperativa, ovvero di società europea - con sede in Italia, che offrono servizi per sostenere la nascita e lo sviluppo di start-up innovative e sono in possesso dei seguenti requisiti:

- strutture, anche immobiliari, adeguate ad accogliere start-up innovative, quali spazi riservati per poter installare attrezzature di prova, test, verifica o ricerca;
- attrezzature adeguate all'attività delle start-up innovative, quali sistemi di accesso in banda ultralarga alla rete internet, sale riunioni, macchinari per test, prove o prototipi;
- amministrazione o direzione da parte di persone di riconosciuta competenza in materia di impresa e innovazione;

- struttura tecnica e di consulenza manageriale permanente;

- regolari rapporti di collaborazione con università, centri di ricerca, istituzioni pubbliche e partner finanziari che svolgono attività e progetti collegati a start-up innovative;
- adeguata e comprovata esperienza nell'attività di sostegno a start-up innovative.

Gli incubatori certificati di start-up innovative sono iscritti nella stessa sezione speciale del Registro imprese prevista per le start-up innovative.

Il possesso dei requisiti richiesti deve essere autocertificato dall'incubatore, al momento dell'iscrizione alla sezione speciale del registro delle imprese, mediante dichiarazione sottoscritta dal rappresentante legale.

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI PER INCUBATORI (Gennaio 2015)

DICHIARAZIONE REQUISITI di Incubatore Certificato (Gennaio 2015)

UO ANAGRAFE CAMERALE

tel 0342 527111 - fax 0342 527202
email: registro.imprese@so.camcom.it
PEC: registro.imprese@so.legalmail.camcom.it