telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

CRESCE IL REGISTRO NAZIONALE PER L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO.

Cresce l’impegno delle Camere di commercio in materia di alternanza scuola-lavoro grazie alla legge della “Buona scuola” che attribuisce loro nuove funzioni e ne rafforza il ruolo, in particolare con l’istituzione del Registro Nazionale per l'Alternanza Scuola Lavoro attivo, sul portale www.scuolalavoro.registroimprese.it.

La Camera di commercio di Sondrio, anche a seguito della recente riforma, è impegnata a sensibilizzare tutti i soggetti interessati -imprese, professionisti, enti pubblici, associazioni- disponibili ad offrire percorsi di alternanza scuola-lavoro, per favorire la diffusione del Registro.

A poche settimane dall’avvio della campagna di comunicazione a livello locale, integrata rispetto a quella nazionale realizzata da Unioncamere, gli iscritti al Registro per la provincia di Sondrio hanno già raggiunto quota 50. Tra questi, si è registrato l’ingresso nei giorni scorsi dei due nostri istituti di credito, Banca Popolare di Sondrio e Credito Valtellinese, che rinnovano la sensibilità rispetto al rapporto con la scuola.

Sono soddisfatto della risposta dei nostri imprenditori –afferma il presidente Emanuele Bertolini. Questi primi risultati ci confortano a proseguire nella strada che abbiamo intrapreso, assumendo obiettivi ambiziosi nella direzione di un’ampia diffusione del Registro a livello provinciale. L’adesione delle due nostre banche locali è un segnale molto importante e invito i miei colleghi, come pure i professionisti, gli enti pubblici e tutti i soggetti potenzialmente interessati ad iscriversi, affiancando le nostre giovani leve nel loro processo di crescita. Sul posto di lavoro gli studenti hanno la possibilità di acquisire competenze che integrano l’apprendimento in aula e che si riveleranno di grande interesse per il futuro collocamento lavorativo. L’integrazione fra mondo della scuola e mondo del lavoro è un passaggio fondamentale per lo sviluppo locale e costituisce una priorità strategica per la Camera di commercio di Sondrio.

Banca Popolare di Sondrio e Credito Valtellinese hanno trasmesso alla Camera di commercio le seguenti dichiarazioni.

La Banca Popolare di Sondrio, ancor prima che le scuole si convenzionassero con le aziende per l’organizzazione degli stage, si attivava, in modo autonomo, per favorire lo svolgimento di tirocini formativi agli studenti. Ritiene fondamentale, quindi, l’interazione tra scuola e impresa e nel corso del 2016, grazie alla collaborazione con sessanta Istituti tecnici e  con nove Atenei, ha potuto attivare  tirocini formativi e di orientamento per 216 studenti di cui 196 diplomandi e 20 laureandi.

Condivide le finalità dell’istituzione del Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro e, volentieri, ha aderito all’iniziativa.

Il Credito Valtellinese continua nell’impegno di favorire il dialogo tra scuola e mondo del lavoro tramite l’adesione al progetto di alternanza scuola lavoro.

Questa nuova metodologia didattica, che ha l’obiettivo di incrementare le opportunità di un contatto anticipato degli studenti con i contesti produttivi, sarà realizzata tramite percorsi condivisi da istituti scolastici e imprese, realizzando un’adeguata formalizzazione alle iniziative di stage estivo che da molti anni la Banca propone in Provincia agli studenti delle scuole superiori.

La classica formazione in aula verrà arricchita con l’esperienza pratica, con l’obiettivo di favorire l’orientamento dei giovani nelle scelte dei percorsi da intraprendere.

Questa importante iniziativa verrà gestita con particolare impegno  per contribuire ad avvicinare il mondo della scuola alla realtà economico-produttiva e ai fabbisogni di professionalità e competenze espressi dal mercato del lavoro del territorio.

I soggetti interessati possono iscriversi gratuitamente, con poche semplici operazioni e in completa autonomia, al Registro, aperto e liberamente consultabile, indicando il numero di studenti ospitabili, i periodi, la sede e la descrizione dell’attività di alternanza. La piattaforma si caratterizza per una grande facilità di utilizzo, grazie anche alla disponibilità di guide diversificate per categoria di soggetto.

Gli uffici della Camera di commercio (Unità Operativa “Promozione”, tel. 0342.527226, e-mail: promozione@so.camcom.it) sono disponibili per fornire assistenza. Sul sito camerale, all’indirizzo http://www.so.camcom.gov.it/registro-nazionale-lalternanza-scuola-lavoro, sono reperibili le informazioni ed i riferimenti utili  per saperne di più.

COMUNICATO STAMPA N. 20
30/12/2016