telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati

In questa pagina sono pubblicate le modalità per la tempestiva acquisizione d'ufficio dei dati e le modalità per lo svolgimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive. 

Dal 1° gennaio 2012, con l'entrata in vigore della Legge di Stabilità (L. 183/2011), gli uffici pubblici non possono rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni ma potranno verificare, attraverso il portale Verifiche PA, quanto contenuto nelle dichiarazioni sostitutive di certificazione o notorietà prodotte dai cittadini in sostituzione dei certificati stessi.

Call Center Verifiche PA dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 - tel. 06/64.89.29.00

 

Modalità operative per la tempestiva acquisizione d'ufficio di dati, anche ai fini dello svolgimento di controlli sulle dichiarazioni sostitutive, da parte della Camera di Commercio di Sondrio

  • richiesta ed acquisizione in via telematica - Pec - alla Prefettura di Sondrio delle comunicazioni antimafia ai sensi del D.Lgs. n. 159/2011;
  • richiesta ed acquisizione in via telematica, al Tribunale di Sondrio, dei certificati del casellario giudiziario alla Procura della Repubblica presso Tribunale per tutta Italia per verifica  dichiarazioni sostitutive;
  • richiesta telematica, al Tribunale di Sondrio, dei carichi pendenti per verifica dichiarazioni sostitutive (attività di pulizia, facchinaggio);
  • acquisizione al Suap camerale (per i comuni che si avvalgono del servizio reso dalla CCIAA) e quindi al REA, delle informazioni relative alle SCIA e ai procedimenti di competenza comunale;
  • accesso per la richiesta in via telematica del DURC (Documento Unico di regolarità contributiva) - anche per le dichiarazioni sostitutive - allo sportello unico di INPS, INAIL e Cassa Edile;
  • accesso al Casellario informatico dell'AVCP (Autorità di Vigilanza sui contratti pubblici) ai sensi dell'art. 7 comma 10 del D.Lgs. 163/2006 per la verifica del possesso delle SOA per l'esecuzione dei lavori e la verifica dell'assenza di cause ostative alla partecipazione ad appalti pubblici;
  • richieste tramite PEC all'Agenzia delle Entrate per attestazione di regolarità fiscale;
  • richiesta alle Amministrazioni provinciali per verifica rispetto della legge sui disabili (n.68/1999). 

  

Modalità per lo svolgimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive da parte della Camera di Commercio di Sondrio

Le modalità di svolgimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive rese alla Camera di Commercio  sono disciplinate da apposito Regolamento approvato con deliberazione di Giunta n. 100 del 10 novembre 2008.

In alcuni casi (certificati penali, procedure d'acquisto di rilevante importo) si compie una verifica completa su tutte le dichiarazioni sostitutive.

In merito ai requisiti morali necessari per lo svolgimento di particolari attività (attività regolamentate: agenti d'affari in mediazione, agenti e rappresentanti di commercio, pulizia, facchinaggio,  autoriparatori, commercio all'ingrosso), si procede, di norma, a controllare le relative dichiarazioni sostitutive, per altre materie  si compie una verifica a  campione sulle dichiarazioni sostitutive  (ad esempio: titoli di studio, esperienze professionali dichiarate).

Le attività di gestione della trasmissione dei dati e  di  svolgimento dei controlli sulle dichiarazioni sostitutive sono in carico ai singoli uffici competenti e responsabili dei singoli procedimenti.