telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

EXPO 2015: PROGETTO DI INCOMING DI BUYER ESTERI IN LOMBARDIA PER FARE BUSINESS

Regione Lombardia e camere di commercio lombarde con il coordinamento di Promos,  propongono un progetto di incoming di buyer esteri in occasione di Expo 2015, con un investimento di 1,4 milioni di euro (800.000 di Regione Lombardia e 600.000 del sistema camerale).

Il progetto prevede l’accoglienza di operatori economici in Lombardia con l’obiettivo di favorire il processo di internazionalizzazione e creare occasioni di business per le imprese lombarde.

Le imprese lombarde potranno incontrare circa 230 buyer selezionati, provenienti da tutto il mondo, e realizzare appositi incontri di affari/b2b organizzati in tutte le provincie lombarde, portando Expo 2015 su tutto il territorio regionale e potenziandone le ricadute positive. Si stima di realizzare circa 2.500 incontri di affari/b2b.

Al progetto, che durerà per tutti i 6 mesi dell’Esposizione Universale, possono aderire le imprese lombarde dei settori: agroalimentare, beni strumentali e macchinari, moda-tessile, calzature-accessori, cosmetica-farmaceutico, ambiente ed energie rinnovabili, medicale-biotech, arredo & design ed edilizia.

Il progetto è destinato a piccole e medie imprese di produzione di beni o servizi con sede legale o operativa in Lombardia che abbiano potenzialità di interazione con i buyer esteri. E’ pertanto richiesto che le imprese dispongano di materiale promozionale in lingua estera utilizzabile durante gli incontri (website, listino prezzi per l’estero, brochure azienda, schede prodotto/catalogo) e che abbiano la capacità di evadere le richieste pervenute dai buyer esteri.

“Con questa misura – spiega l’Assessore alle attività produttive, ricerca e innovazione di Regione Lombardia, Mario Melazzini – vogliamo sostenere le nostre imprese a utilizzare l’occasione di Expo, stabilendo contatti con buyer esteri, aprendosi ai mercati internazionali per far conoscere le proprie eccellenze nei vari eventi previsti. Expo rappresenta un punto di partenza per la nostra economia e la crescita”.

La Camera di commercio di Sondrio partecipa al progetto, con un fondo di € 30.000. Per la provincia di Sondrio saranno organizzati due distinti incontri, il primo il 7 luglio ed il secondo il 27 ottobre, entrambi dedicati alle imprese del comparto agroalimentare.

Le imprese degli altri settori potranno invece partecipare, nel limite dei posti disponibili, agli eventi che si terranno nelle altre province. L'elenco completo degli incontri, insieme alle modalità di partecipazione all'iniziativa, sono resi disponibili sul sito camerale (www.so.camcom.gov.it). In ogni caso, la partecipazione da parte delle imprese è totalmente gratuita.

Le imprese del comparto agroalimentare hanno tempo fino al 24 aprile per presentare la loro candidatura ai due eventi programmati in provincia di Sondrio.

Il mosaico delle azioni intraprese dalla camera di commercio di Sondrio all'interno del progetto "Valtellina for Expo", commenta il presidente Bertolini, si arricchisce di un ulteriore importante tassello, finalizzato a favorire il business delle nostre imprese sui mercati esteri. Auspico che queste straordinarie opportunità vengano adeguatamente sfruttate.

Per informazioni le imprese possono contattare la Camera di Commercio di Sondrio tel. 0342 527226 - email promozione@so.camcom.it.

COMUNICATO STAMPA N. 22
10/04/2015