telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Nuove iscrizioni 2017

                                                                                                      NUOVE ISCRIZIONI 2017

Le imprese di nuova iscrizione, nella sezione ordinaria o nelle sezioni speciali del Registro Imprese, sono tenute a versare il diritto annuale alla presentazione della domanda di iscrizione. Per le pratiche telematiche l’importo del diritto viene pagato direttamente con il sistema Telemaco, diversamente va allegata alla domanda copia informatica scansionata del modello F24.

Il versamento va effettuato:
utilizzando il modello F24   alla  sezione: "Imu ed altri tributi locali" 

  • codice ente per la camera di commercio Sondrio: SO 
  • codice tributo: 3850

N.B. Il comma 49 dell’art. 37 del decreto legge 223/2006 convertito nella legge 248 ha stabilito l’obbligo, per i titolari di partita Iva, di effettuare i versamenti fiscali e previdenziali con modello F24 on-line. Anche per il pagamento del tributo camerale pertanto il versamento dovrà avvenire in via telematica: sito internet dell’Agenzia delle Entrate, tramite intermediari abilitati (commercialisti, consulenti, ecc.) o mediante home banking.

Il decreto Interministeriale dell' 8 gennaio 2015 del Ministro dello sviluppo economico di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze,  aveva disposto la riduzione del 50%  dell'importo del diritto annuale  per il 2017  (comma 1 dell'articolo 28 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito con modificazioni nella legge 11 agosto 2014, n. 114).  Con Decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 22 maggio 2017 è stato quindi disposto l’aumento del  20 % del diritto annuale 2017  per il finanziamento di progetti strategici determinati (art. 18, comma 10, della Legge 580/1993, modificato dal D.Lgs. n. 219/2016),

 di conseguenza gli importi del diritto annuale 2017 rimangono invariati rispetto allo scorso anno.

Le imprese che abbiano già provveduto al versamento del diritto annuale 2017 senza la maggiorazione del 20%, dovranno provvedere al versamento del conguaglio entro il termine di cui all'art. 17 co. 3 lett. b) del D.P.R. 7 dicembre 2001, n. 435 (di norma entro il 30 novembre 2017).

Nota:  Gli importi riportati nella tabella sono già comprensivi della quota del 20% autorizzata dal ministero e destinata al finanziamento di progetti strategici
 

 

IMPORTI 2017

 

TIPOLOGIA D'IMPRESA

 

SEDE

 

UNITA' LOCALE

Imprese individuali iscritte nella sezione speciale del Registro Imprese

€ 52,80*

€ 10,56*

Imprese iscritte nella sezione ordinaria del Registro Imprese (comprese società semplici NON agricole e le società tra avvocati)

€ 120,00

€ 24,00

Società semplici agricole

€ 60,00

€ 12,00

Soggetti iscritti al solo REA

€ 18,00

-

Unità locali e/o sedi secondarie di imprese con sede principale all'estero

                      € 66,00

 *Le predette misure sono state indicate nel loro importo esatto, mentre ai fini del versamento dell'importo complessivo da versare a ciascuna Camera di Commercio occorre, quando necessario, provvedere all'arrotondamento all'unità di euro tenendo conto del criterio richiamato nella nota MSE n. 19230 del 03.03.2009 e cioè applicando un unico arrotondamento finale, per eccesso, se la frazione decimale è uguale o superiore a 50 centesimi, e per difetto, negli altri casi, sull'intero importo dovuto dall'impresa (comprensivo dell'importo dovuto per le eventuali unità locali ubicate nella medesima provincia). 

Esempio: impresa individuale che non ha unità locali l'importo dovuto è pari ad € 52,80 che arrotondato porta ad un diritto annuale da versare pari ad € 53,00. Esempio: impresa individuale con sede e una unità locale nella stessa provincia l'importo dovuto è pari a € 52,80 + € 10,56 = € 63,36 che arrotondato porta ad un diritto annuale da versare pari ad € 63,00.