telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Valtellina EXPONE: una “PRIMA” davvero ben riuscita!

Tempo di bilanci a conclusione della settimana di inaugurazione di Valtellina Expone nel cuore di Milano. I cinque giorni ‐dal 10 al 14 giugno‐ di apertura al pubblico della location sulla centralissima via Dante hanno riscosso apprezzamenti da parte di partner, milanesi e turisti.

Piena soddisfazione anche per i dati di feedback sull’iniziativa. Nel cortile interno, nelle aree “street food” e “after hour”, sono state servite complessivamente 1.200 consumazioni; circa 120 persone hanno partecipato alle degustazioni guidate, organizzate al primo piano, con l’utilizzo dei tavoli “touch”, e, complessivamente, sono stati distribuiti quasi 5.000 calendari con i 47 eventi selezionati dalla cabina di regia di “Valtellina for Expo”. I tavoli interattivi, posizionati anche al pian terreno, all’interno dei quali sono stati resi disponibili contenuti promozionali multimediali, tra cui in anteprima i  9 videoclip sulla Valtellina realizzati da Syusy Blady, hanno riscosso un notevole interesse da parte del pubblico, grazie alla grande facilità di utilizzo.

Dopo la conferenza stampa di apertura, a cui ha partecipato l’Assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, con madrina Licia Colò, alla presenza di una trentina di giornalisti dei settori turismo e attualità,  Valtellina Expone si è aperta alle iniziative previste dal calendario eventi –le anteprime di Valtellina Wine Trail (mercoledi 10) e di Ambria Jazz  e ArteApedali (sabato 13)‐  e alle serate incontro con i rappresentanti del mondo imprenditoriale milanese e lombardo, per i settori del commercio, ristorazione, pubblici esercizi, agricoltura e industria. Un ultimo appuntamento per i Media, venerdì 12, organizzato dal Distretto Agroalimentare di Qualità, si è focalizzato sulla promozione delle eccellenze e in particolar modo sulle Mele della Valtellina, mentre nella giornata inaugurale il Consorzio turistico di Sondrio e Valmalenco ha organizzato la presentazione del libro di Gillian Price “The Tour of the Bernina”, con l’intervento della stampa di settore. Infine, un’esposizione permanente dell’artigianato valtellinese, organizzata dal gruppo “Artigianato Artistico” di Confartigianato, molto gradita ai visitatori, ha completato l’offerta a disposizione del pubblico.

Come sintetizza Emanuele Bertolini, presidente della Camera di commercio di Sondrio, ente capofila del progetto:  “Gli obbiettivi che ci eravamo posti sono stati interamente raggiunti. Il modello ha funzionato ed abbiamo raccolto numerose informazioni per ulteriormente affinare la nostra presenza in occasione dell’allestimento che faremo a settembre, su un periodo più lungo. Fra i risultati di questo primo allestimento, ritengo debbano essere segnalati il capitale di credibilità che il progetto Valtellina Expone si è guadagnato, in particolare nei confronti della Regione, e  la ulteriore crescita della coesione  fra i partner del progetto, con una speciale menzione per la Valposchiavo con cui abbiamo individuato e condiviso interessanti ambiti di collaborazione”.

I  partner hanno apprezzato lo sforzo organizzativo e gli allestimenti, seguiti e curati da Simona Nava di Sviluppo Creativo che ha evidenziato:   “La collocazione, tra Duomo e Castello Sforzesco, per prestigio dell’immobile e per capacità comunicativa,  le due bacheche teaser con logo e immagini di Valtellina Expone posizionate di fronte al civico 14, valevano da sole la presenza in termini di costo‐contatto: un’operazione promozionale e di marketing a 360° a vantaggio dell’intero territorio”.

Carla Cioccarelli, presidente del BIM,  ha sottolineato come Valtellina Expone sia stata pensata e ideata “in una location bellissima, incontro tra modernità e tradizione nel cuore di Milano. Perché non bisogna dimenticare che il nostro obiettivo è promuovere la Valtellina al mondo intero ma anche ai milanesi, al turismo nazionale e a chi vive nell’hinterland di Milano. Valtellina Expone verrà visitata senz’altro anche da chi va ad Expo, ma non solo”.   Rodata l'organizzazione e testata la location, ora si inizia a preparare la presenza di settembre, con l'idea di puntare su iniziative per il pubblico e su una gestione della location sempre più condivisa con partner e organizzatori degli eventi, in modo che Valtellina Expone possa rappresentare sempre più una magnifica vetrina "fuori Expo" per l'intero territorio della provincia di Sondrio e per i suoi prodotti d'eccellenza.

Tra i partner anche la Provincia di Sondrio, come ci tiene a sottolineare Marco Negrini, consigliere delegato al Turismo:  “Come amministrazione provinciale siamo molto soddisfatti. E’ stato allestito uno spazio molto moderno e accattivante, ed è forse la prima volta che enti, istituzioni e privati riescono a lavorare in sinergia, sotto un brand unico e con un pacchetto di iniziative condivise. Dovrà diventare un prototipo anche per il futuro: unire le forze e condividere gli obbiettivi è fondamentale per creare attività promozionali così riuscite. Non solo da qui a novembre ma anche dopo Expo, sarà dunque importante fare sistema. Una traccia da seguire anche come Valtellina Turismo, perché dovremo rendere sempre più visibile e far conoscere fuori dalla provincia quello che è di fatto un brand territoriale.  La scelta della location poi è stata oltremodo strategica: grazie al via‐vai continuo abbiamo raggiunto target molto differenziati e dalla presenza di settembre ci aspettiamo risultati importanti in questo senso”. 

Marino Del Curto, vicepresidente camerale con delega ad Expo, evidenzia che “il progetto di Via Dante è a disposizione delle imprese e dei consorzi turistici e di prodotto e, insieme ai partner,  dobbiamo fare ogni sforzo per fare sì che tale opportunità venga percepita e sfruttata al meglio. Le manifestazioni di interesse che abbiamo ricevuto per l’evento di settembre ci incoraggiano nei nostri sforzi”.

La “cabina di regia” del progetto di Valtellina for Expo è convocata in Camera di commercio il 25 giugno prossimo alle 10,30 con all’ordine del giorno la pianificazione dell’allestimento programmato per settembre in Via Dante e per aggiornamenti sull’andamento generale del progetto “Valtellina for Expo”.

COMUNICATO STAMPA N. 29
18/06/2015