telefono  0342 527111     PEC cciaa@so.legalmail.camcom.it   

     

al servizio delle imprese
Marchio Valtellina

Periti ed Esperti

CHI SONO

E' perito ed esperto chi, esercitando pubblicamente un'arte o una professione, è competente ad emettere un ponderato giudizio per accertare un fatto, stimare il valore o l'entità di una cosa.

L'iscrizione nel Ruolo non è obbligatoria per lo svolgimento di un'attività, ma ha una funzione di pubblicità conoscitiva a favore degli utenti: il Ruolo è costituito infatti da un elenco di persone che, nel corso degli studi e/o delle attività professionali svolte, hanno acquisito un'approfondita conoscenza in uno o più campi e sono pertanto in grado di effettuare perizie su commissione.

Il Ruolo è distinto nelle categorie e sub-categorie comprendenti funzioni, merci e manufatti in relazione alle singole attività economiche di produzione e di servizi che si svolgono nella provincia, individuate dal Regolamento della Giunta Camerale n. 98/80, successivamente modificato con deliberazione n. 120 del 22 ottobre 2012.

Elenco delle categorie e sub categorie

L'iscrizione nel Ruolo è disposta dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura.

Nel caso in cui la Camera di Commercio ritenga, a suo insindacabile giudizio, che i titoli e i documenti esibiti non siano sufficienti a comprovare tale idoneità, ha facoltà di sottoporre il candidato ad un colloquio.

"Il ruolo è pubblico e l'elenco dei periti e degli esperti e' pubblicato sul sito internet della Camera di Commercio" (art. 8 Regolamento) 

Elenco iscritti

 

REQUISITI

  • Compimento  21 anni di età;
  • Non essere stato dichiarato fallito,  non aver riportato condanne per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, l'ordine pubblico, la fede pubblica, l'economia pubblica, l'industria e il commercio, ovvero per delitto di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore nel minimo a due anni o nel massimo a cinque anni, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione.

 

DOCUMENTAZIONE E COSTI 

  • Modello PE Domanda d'iscrizione (per la compilazione
  • Curriculum vitae e altra documentazione ritenuta utile a comprovare la propria idoneità all'esercizio dell'attività di perito ed esperto nelle categorie e sub-categorie per le quali si richiede l'iscrizione
  • N. 1 marca da bollo  (da applicare nell'apposito spazio del modello)
  • € 31,00 per diritti di segreteria, da corrispondere allo sportello mediante bancomat o carta di credito, o mediante versamento sul c/c di tesoreria IBAN IT02D0521611010000000018296 presso il Credito Valtellinese (la relativa attestazione va presentata unitamente al modello)

 

TESSERA DI RICONOSCIMENTO

La Camera di Commercio rilascia agli iscritti nel Ruolo, su loro richiesta, una tessera personale di riconoscimento, soggetta a rinnovo annuale.

Per il rilascio della tessera occorrono:

  • N. 2 fotografie formato tessera
  • € 3,00 per diritti di segreteria, da corrispondere allo sportello in contanti o mediante bancomat o carta di credito, o con versamento sul c/c di tesoreria IBAN IT02D0521611010000000018296 presso il Credito Valtellinese.

 

VIGILANZA

La Camera di Commercio esercita la sorveglianza sugli iscritti e sulla loro attività (art. 10 Reg.).

Possono essere  sospesi o  cancellati dal ruolo gli iscritti che, :

1)  abbiano rifiutato la nomina, senza giustificato motivo, per perizie ordinarie, dall’autorità giudiziaria od amministrativa;

2) abbiano dato prova di grave negligenza od abbiano compromesso la propria reputazione nell’esercizio delle funzioni di perito od esperto;

3) abbiano proceduto a perizie in materia non compresa nelle categorie e sub categorie per le quali sono iscritti.

In tutti i casi sopra indicati la competenza è del dirigente che procede alla contestazione del fatto all'interessato e valuta le eventuali controdeduzioni; avverso la  decisione finale è ammesso il ricorso al Ministro dello Sviluppo Economico (art. 12).

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Art. 32 T.U. approvato con R.D. 20 settembre 1934 n. 2011

Decreto ministeriale 29 dicembre 1979

Regolamento per la formazione del ruolo dei periti e degli esperti

Art. 18 del decreto legislativo n. 147 del 6 agosto 2012, recante misure correttive al recepimento del DLgs 26 marzo 2010 n. 59 "Direttiva servizi"

UO ANAGRAFE CAMERALE

tel 0342 527111 - fax 0342 527202
email: registro.imprese@so.camcom.it
PEC: registro.imprese@so.legalmail.camcom.it